1. Lo scooter Vasco è ibrido?

No, lo scooter Vasco è 100% elettrico. Non necessita pertanto di alcun rifornimento di carburante.

 

  1. Qual è la velocità massima dello scooter elettrico?

Lo scooter elettrico Vasco è paragonabile ad un comune scooter 50 cc pertanto, come da normativa Cee, può raggiungere una velocità massima di 45km/h.

 

  1. Quanta autonomia ha uno scooter elettrico?

Lo scooter elettrico Vasco ha un’autonomia indicativa di 60Km per ogni ricarica. L’autonomia varia molto in base al carico trasportato dallo scooter (il peso del guidatore, un eventuale passeggero, bagagli ecc.), alla temperatura esterna e allo stile di guida. Il valore di 60km si basa su una temperatura ambiente di 20°C, con un conducente di 75kg e una batteria totalmente nuova e completamente carica, a una velocità di guida costante.

 

  1. Dove ricaricare la batteria?

La batteria si può ricaricare ovunque vi sia una presa da 230 V±, sarebbe a dire una comune presa di corrente italiana.

 

  1. Quanto dura il processo di ricarica della batteria?

Un processo di ricarica dura dalle 6 alle 8 ore. In ogni caso, la messa in carica non deve superare mai le 12 ore.

  1. La batteria necessita di particolari attenzioni prima di essere utilizzata?

Si, per i veicoli appena acquistati si consiglia di caricare completamente la batteria prima di iniziarne l’utilizzo (per le prime 7 volte, caricare almeno 10 ore). Indipendentemente dal livello di carica presente, la ricarica deve essere effettuata per tempo in modo da allungare la durata di vita della batteria.

 

  1. Quali accorgimenti prendere se non si utilizza lo scooter elettrico per un periodo prolungato di tempo?

Nel caso in cui il veicolo elettrico non venga utilizzato per un lungo periodo di tempo, per esempio nella stagione invernale, la batteria dovrà essere ricaricata almeno una volta al mese e non dovrà mai essere lasciata con un livello minimo di carica per lunghi periodi.

 

  1. Che durata di vita ha una batteria?

Una batteria al piombo può essere ricaricata 500 volte nell’arco della sua vita ad una scarica dell’ 80%. Se si ricarica quando la scarica della batteria è al 50%, si potrà arrivare a ricaricarla fino a 2/3000 volte.

 

  1. Per gli scooter elettrici si paga il bollo?

I veicoli elettrici godono di agevolazioni sul bollo. La maggior parte delle regioni italiane applica l’esenzione totale dal pagamento del bollo per i primi 5 anni dall’immatricolazione.

 

  1. Per uno scooter elettrico è necessaria l’assicurazione?

Lo scooter elettrico necessita di un’assicurazione poiché ha le stesse prestazioni di uno scooter 50cc. Alcune compagnie assicuratrici prevedono degli sconti per le polizze ai veicoli elettrici.