ELECTRI AUGMENTED LIFE

In un secolo come il nostro, dove la realtà e la tecnologia oramai si sono fusi a tal punto da non comprendere quando finisce una e quando inizia l'altra, è diventata abitudine la ricerca del voler raggiungere realtà ed esperienze "superiori", e l'augmented reality ne è la prova concreta.

Eppure, la vera realtà aumentata nasce da noi stessi, dal nostro legame con l'io e con il mondo che ci circonda. Tutto ciò che è qui sul pianeta (e il pianeta stesso), coesiste con noi, ed è la fonte primaria del benessere umano. Parlare di un ritorno a prima della tecnologia sarebbe impensabile, ma ciò non esclude che questa possa essere strumento per raggiungere la realtà concreta che desideriamo. L'energia sostenibile, lo permette. Le tecnologie eco-friendly, lo permettono.

Electri, lo permette. Questo perché, la bicicletta elettrica è un mezzo all'avanguardia, è comodo e innovativo ed è in assoluta armonia con l'ambiente: non lo distrugge, ma lo salvaguarda. L'ambiente stesso, che spesso sentiamo distante da noi, se vissuto in maniera genuina e libera, è capace di sconvolgere le nostre menti e risvegliare i nostri istinti. 

Electri vuole essere il punto di incontro tra la frenesia del nostro tempo e la Terra che ci ospita. L'unione di comfort moderno e dei valori universali della vita possono dare il via a una vera e propria augmented life, stimolando la nostra curiosità. Ma perché limitare l'esperienza alla sola immaginazione?

Questo astrattismo ha creato un distacco dalla "vera" realtà, portandoci a vivere perlopiù la metà di quanto potremmo. Corpo e mente sono frutto dello stesso albero, così come l'uomo e la Terra, coesistiamo e necessariamente uno ha bisogno dell'altro. Esiste un equilibrio naturale alla base di tutto e nel ventunesimo secolo la tecnologia deve essere un tramite, un mezzo di comunicazione tra ciò che viviamo concretamente e ciò che viviamo con la mente, le emozioni, i desideri, gli impulsi più profondi, con lo scopo finale di renderli "reali".

Fai della tua vita un sogno, e di un sogno, una realtà.
(Antoine de Saint-Exupéry)